Dopo la Colombia rinuncia anche l’Argentina: dove si giocherà la Copa América?

Shares

La CONMEBOL, federazione sudamericana di calcio, ha annunciato nella notte che ha deciso di sospendere l’organizzazione della Copa América in Argentina, inizialmente in programma per essere co-organizzata con la Colombia.

La Confederación sudamericana de Fútbol ha inoltre dichiarato che nelle prossime ore ci saranno novità su questo aspetto. Ecco il tweet della CONMEBOL:

Nel tweet viene inoltre annunciato che “la CONMEBOL sta valutando le offerte ricevute da altri Paesi che hanno mostrato interesse ad ospitare il torneo continentale”.

A due settimane dall’inizio del torneo quindi, non si sa ancora dove e soprattutto se si giocherà l’edizione inizialmente programmata per il 2020 e spostata a quest’anno per la pandemia, che purtroppo non da tregua in Sudamerica.

Difatti in Argentina la situazione è ancora critica, con 21.346 nuovi casi di covid-19 registrati nella giornata di domenica, e 348 decessi nelle ultime 24 ore.

Anche il governo colombiano la scorsa settimana aveva chiesto il rinvio della Copa América, richiesta però rifiutata dalla CONMEBOL; inoltre le proteste e manifestazioni in Colombia hanno fatto desistere gli organizzatori dall’organizzare il torneo di calcio sudamericano in territorio colombiano.

Dove si giocherà dunque la Copa América?

Il torneo è previsto per iniziare il 13 giugno, e tra i Paesi che hanno fatto richiesta ci sono Cile, Ecuador e Venezuela, ma la candidatura più plausibile sembra quella degli Stati Uniti, dove le vaccinazioni sono già a buon punto e gli stadi aperti al pubblico.

copa america argentina out

Immagine della locandina della Copa América presa da Conmebol.com.

Si fa largo anche l’ipotesi di cancellare definitivamente la Copa América; la Conmebol si riunirà questo lunedì per comunicare la decisione sul torneo.

Shares